Studio Ronzulli

Prenota la tua visita : 080 565 3818

Consigli del dentista > Il tartaro

Cos'è il tartaro?

Il tartaro, talvolta detto calcolo, è della placca induritasi sui denti. Il tartaro si può anche formare sul margine gengivale e al di sotto di questo, irritando i tessuti delle gengive. Il tartaro fornisce alla placca una maggiore superficie sulla quale proliferare, nonché un supporto più colloso sul quale aderire, che può portare a patologie più gravi come le carie e le malattie gengivali.

Il tartaro non solo minaccia la salute di denti e gengive, ma è anche un problema estetico. Essendo maggiormente poroso, assorbe più facilmente le macchie. Quindi se siete bevitori di tè o caffè, oppure se fumate, è particolarmente importante prevenire la formazione di tartaro.

Come so se ho una formazione di tartaro?

A differenza della placca, che è una pellicola incolore di batteri, il tartaro è una formazione minerale abbastanza facile da vedere sopra il margine gengivale. Il più comune segno di tartaro è una colorazione gialla o marrone di denti e gengive. Il modo più sicuro per individuare il tartaro, e quindi rimuoverlo, è consultare il dentista.

Come posso prevenire la formazione di tartaro?

  • Spazzolare correttamente i denti, specialmente con un dentifricio ad azione anti-tartaro
  • Usare il filo interdentale

Una volta che il tartaro si è formato, soltanto il dentista o l'igienista possono rimuoverlo. Il procedimento per rimuovere il tartaro è detto pulizia dei denti. Durante una pulizia, il dentista o l'igienista usa strumenti specifici per rimuovere il tartaro dai denti sopra e sotto il margine gengivale.

Il tartaro minaccia la corretta salute orale e rende il tuo sorriso molto meno attraente.

Una volta che il tartaro si è formato, soltanto una pulizia dei denti professionale lo può rimuovere.

Spuntini fuoripasto e carie.

Se il fluoro è la nostra migliore difesa contro la carie, allora gli spuntini frequenti possono essere il peggior nemico dei nostri denti. Ogni giorno, tu e la tua famiglia affrontate le tentazioni dei fuoripasto. Ecco quello che dovete sapere:

È quanto spesso mangiate fuoripasto che conta

La verità è che non è tanto importante cosa mangia la tua famiglia ma quando e quanto spesso mangia fuoripasto! È tutta una questione di "reazione della placca".